martedì, marzo 23, 2010

In castigo dietro la lavagna!

Al volo: ve lo ricordate questo post, che aveva a che fare con questa vignetta della bravissima Silvia Ziche?


Bene. Nella mia dottissima disquisizione sui meccanismi narrativi che regolano le logiche spazio-temporali della vignetta, ci sono non uno, bensì due errori (uno di metodo e uno di contenuto). Bacchettate sulle mani a me che li ho compiuti, e a voi che non ve ne siete accorti!!!

No, quali sono gli errori non ve lo dico adesso; vi lascio il tempo di pensarci e, se volete, di discuterne con me via mail o via blog (ma NON, vi prego, via Facebook che ormai non lo apro nemmeno più). Poi ne riparliamo per bene la settimana prossima. :-)

3 commenti:

Giangidoe ha detto...

Prometto che ci ragiono a mente più fresca nei prossimi giorni.
Però queste cose stuzzicano il mio spirito critico! :)

bacci88 ha detto...

Ciao, molto interessante il tuo blog :-)
Ci provo: forse l'errore di metodo consiste nel fatto che nella tua analisi consideri la vignetta singola senza analizzare anche quella immediatamente precedente e quella immediatamente successiva, che rivestono grande importanza nello svolgersi dell'azione e quindi nella scansione degli eventi nel fumetto? Qui si può vedere una scan della tavola completa http://i43.tinypic.com/309m0aw.jpg
O forse nella stessa vignetta accade anche qualcos'altro oltre ai sette eventi che hai evidenziato?

Boh, ci ho provato, ciao! :)
bacci88

Swan ha detto...

Ciao bacci88, in effetti prendere in considerazione anche le altre due vignette aiuta a comprendere meglio la scena (anche grazie al leggero movimento di camera che ogni volta sposta un filino l'inquadratura), ma non era il genere di errore a cui mi riferivo... anche perché, rispetto all'argomento che mi premeva evidenziare (dinamiche temporali all'interno di una singola vignetta) non è proprio un "errore" in senso stretto. Domani o dopodomani, lavoro permettendo, svelo l'arcano. Grazie del tuo interesse! :-)