lunedì, aprile 19, 2010

Bum!

Mi pare che si stia un po' esagerando.

Apprezzo il fatto che tra Guerra Segreta, Secret Invasion e Dark Reign ci siano state numerose occasioni per rivangare il passato Marvel e colmare delle lacune qua e là, o meglio per inventarsi delle lacune da colmare (le infiltrazioni degli Skrull, le operazioni degli Illuminati, ecc). Bendis mi piace sia come soggettista che come sceneggiatore.

Sulla questione Nick Fury, però, mi pare che si inizi a esagerare. Credo che l'apice lo abbiamo raggiunto sul primo volume di Secret Warriors: Nick Fury agente del nulla (n. 81 della collana Marvel Mix). A parte la sensazione che ultimamente nell'universo Marvel non si possa muovere foglia se Fury non vi è implicato in qualche modo, la splash page nella quale salta fuori che, dietro allo Shield, sotto sotto c'è sempre stata l'Hydra, mi pare che rasenti il ridicolo.


Lo dico sinceramente, a me è scappata una risata e ho detto "Seeeee, bum!".

Stiamo entrando nel reparto "non so più cosa inventarmi per farvi sobbalzare sulla sedia"? O in qualche modo Bendis (che in questo caso è coadiuvato ai testi da Jonathan Hickman) mi renderà tutto credibilissimo e plausibilissimo? Per ora rimango scettica, ma attendo i prossimi volumi.

Sperando, per inciso, che nel frattempo la collana Marvel Mix venga epurata dai giochini di parole scemi che compaiono nel colophon alla voce "editor"... groan.

1 commento:

Giangidoe ha detto...

Io non ho seguito nè Secret Invasion nè Dark Reign perchè non ho apprezzato la trovata paranoico-skrull di fondo.
Anche se ammetto che, a livello "semiotico", la campagna pubblicitaria di Secret Invasion ("Accetta il cambiamento") è stata molto ben fatta.

PS
Il mio ultimo post abbraccia l'Universo Marvel, ma si sposta sul grande schermo... quando hai tempo e voglia, passa da me! ;)